Impostare FreeNet come servizio di Windows

Venerdì 18 Marzo 2005 00:00 amministratore 7021 Visite
Stampa
In questo articolo spiego come ho installato FreeNet come servizio con Windows 2000. Credo che la procedura funzioni anche con Windows XP, ma non l'ho provata non avendo tale sistema operativo.

:-- REQUISITI DI SISTEMA --:

Le richieste non sono molte, basta semplicemente:
- 1 cervello funzionante
- Avere FreeNet gia installato e funzionante (non vi spiego come fare)
- Del tempo da perdere per leggere l'articolo ed eventualmente provare


:-- PROLOGO --:

Da qualche tempo sto facendo delle prove con Freenet, mi ha sempre attirato come sistema, mi piace e mi ha sempre stuzzicato l'idea dell'anonimicità. Mi sto trovando bene, certo la velocità non è il massimo, anche perchè ho dovuto limitare fortemente la banda, visto che ho attivato il nodo in ufficio, e propqio il fatto di fare prove dall'ufficio mi ha fatto sorgere il bisogno di far partire Freenet come servizio.
Qualche giorno fa infatti mi hanno ristrutturato la rete e da quel momento non sono più io il sistemista (finalmente...), in conseguenza di ciò ora devo fare accesso con user e pass (prima ero admin sulla mia macchina con autologin e facevo quello che volevo), questo particolare fa si che il mio nodo Freenet possa partire solo dopo il logon, visto che l'avvio viene fatto da "esecuzione automatica". Sta cosa non mi andava bene, i PC vengono accessi prima del mio arrivo, praticamente non appena viene data corrente all'ufficio, dunque l'ideale sarebbe stato far partire Freenet come servizio in modo che partisse immediatamente dopo l'accensione.

Pensato... Detto... Fatto...


:-- INIZIAMO A PREPARARCI --:

Freenet é codato in Java e questo all'inizio mi ha messo in crisi, non credevo fosse possibile lanciare un processo Java come servizio, ma una breve ricerca con l'amico GOOGLE mi ha per fortuna smentito.
Esiste infatti un software chiamato JavaService che permette di eseguire processi Java come servizi di Windows. Dopo aver installato il processo come servizio sarà possibile farlo partire con i comandi "net start" o stopparlo con il comando "net stop", proprio come un qualunque servizio di Windows.
Andiamo dunque sul sito (trovate il link alla fine dell'articolo e scarichiamo questo favoloso tool. Io ho scaricato e usato la versione 1.2.4, l'ultima al momento disponibile.


:-- PROCEDIAMO CON L'INSTALLAZIONE --:

Scaricato JavaService scompattiamo lo zip e copiamo il file javaservice.exe (l'unico file che ci serve è questo) nella directory dove abbiamo installato Freenet. Apriamo un prompt dei comandi a andiamo nella directory in questione (quella di Freenet), una volta entrati nella directory facciamo una prova lanciando il comando "javaservice -h", se compare l'help tutto ok, possiamo procedere.

ATTENZIONE: Prima di procedere con l'installazione del servizio assicuriamoci che Freenet non sia in esecuzione, e soprattuto di aver rimosso il caricamento automatico di Freenet da esecuzione automatica.

A questo punto possiamo installare Freenet come servizio usando il comando:

javaservice -install Freenet C:ProgrammiJavajre1.5.0_01inclientjvm.dll -Djava.class.path=D:ProgrammiFreenetfreenet.jar;D:ProgrammiFreenetfreenet-ext.jar -Xmx128m -start freenet.node.Main -out D:ProgrammiFreenets_out.log -err D:ProgrammiFreenets_err.log -current D:ProgrammiFreenet

Ovviamente dovete adattare i path secondo il vostro bisogno.

Per rendervi le cose più semplici ho preparato due file batch che vi permettono di fare il tutto in automatico (ricordatevi di settare i path all'interno dei due file batch). Trovate il link per scaricare i file batch alla fine dell'articolo. Uno serve per installare il servizio, l'altro per disintallarlo.


:-- NOTE --:

Attenzione che dopo aver installato il servizio non vedrete piu l'iconcina di freenet nella systray, l'esecuzione sarà completamente nascosta, non avrete modo di sapere che Freenet é in esecuzione se non provandovi ad accedere con il vostro browser, o usando un qualsiasi programma che sfrutta Freenet (FUQID ad esempio)
La procedura evidenziata io l'ho spiegata per il software Freenet ma a dire il vero il tutto può essere adattato per qualunque servizio Java che vogliate creare. Ovviamente dovrete fare delle prove e modifiche, ingegnatevi un po' per questo dai.


:-- DISCLAIMER --:

Ovviamente se vi friggete il PC, oppure se bruciate qualcosa in cucina mentre leggete queste righe io non ne voglio sapere nulla. Non sono responsabile di quello che fate con quello che sta scritto qui. Mi raccomando cercate di fare un buon uso di quello che ho spiegato.


:-- FINE --:

E con questo finisce questo articolo, non so se sia scritto bene o male, questa volta non l'ho fatto correggere. Spero lo abbiate apprezzato lo stesso.


:-- LINKS --:

Il sito da cui scaricare Javaservice
http://javaservice.objectweb.org/

Il sito ufficiale del progetto Freenet
http://freenet.sourceforge.net/

Qui potete scaricare i batch-file che ho preparato
http://www.thekey.it/images/articoli/freenet-service-batch.tar.gz


:-- SALUTI --:

Dunque, chi dovevo salutare? We non mi ricordo mica, e si che me li ero segnati, avevo fatto un foglietto ma mi sa che l'ho perso. Beh, non fa nulla, mi sa che per questa volta non saluto nessuno. Cosi evito di scontentare qualcuno. Punto.
Tags: